Paolo Scirpa english

L'Infinito possibile
A cura di Francesco Tedeschi
19 novembre 2016 - 28 gennaio 2017
ArteA Gallery - Alessandro Deponti

[...]il lavoro progettuale e virtuale di Scirpa raggiunge una qualità specificamente utopica, che ha la peculiarità, come solo l’arte può fare, di rendere quel concetto e quella definizione di “infinito”, uno spazio percettibile, praticabile, e quindi possibile.

Francesco Tedeschi

 

www.arteagallery.it

Ludoscopio CX - speculare percettivo, 1975

indietro